I Don’t Want To Be A Part Of It – New York, New York!

settembre 11, 2017 0

Qualche tempo addietro, in uno dei miei rarissimi momenti sociali durante un ancora più raro evento sociale al quale ero presente, mi ritrovai a scambiare qualche parola con una persona e finimmo per parlare di viaggi.
Tutto nella norma, lui parla e io ascolto: io sono andato per di qua, poi per di là e forse tra un mese andrò per di giù.
Funziona sempre così no, quando parli di viaggi con qualcuno che non conosci? Ascolti e cerchi di capire se sarai giudicato pesantemente perché viaggi spesso. In quel caso, una volta capito che forse potevo fare coming out senza troppi problemi, dissi la mia quando sì iniziò a disquisire di New York.
Signore, scampacene tu che puoi. Il pandemonio. Alla fine della serata (o del pomeriggio, non so, tendo a rimuovere gli eventi troppo traumatici) ero alla stregua di un idiota. Non capivo niente di viaggi, non si capiva perché ero andato a New York se mi faceva così schifo, avrei fatto meglio a ritornarci quando fossi cresciuto e, love on top, New York è bella e non potevo permettermi di dire altro.

Vorrei prendere questo piccolo aneddoto per sfatare un mito: non sono obbligato a farmi piacere una città solo perché è universalmente considerata “cool and fashion”.

È qualcosa che sento spesso e sul quale io non sono per nulla d’accordo, soprattutto se quando se ne parla si tende ad “incolpare” e schernire chi ha idee diverse riguardo la bellezza o meno di una città. Riprendendo come riferimento il mio personale e piccolo trauma sociale, a me New York no, non è piaciuta. Lasciamo stare il fatto che ci andai ad inizio Agosto e che feci consumare più energia elettrica io al college, per l’aria condizionata, che tutti gli studenti durante l’anno, l’ho trovata troppo cittadina. Troppo frenetica, troppo lontana da quello che piace a me; una immensa distesa di palazzi e grattacieli, anche se vista dal millantunesimo piano dell’Empire State Building. Sento spesso osannare la Statua della Libertà che, sicuramente, come valore simbolico ha tanto ma come altre impressioni che potrebbe suscitare a me non ne ha per niente suscitate. Mi ricordo la frase che dissi a mia madre su Skype, quando mi chiese come fosse:”Mah, è lì”. Sì, nel senso che è imponente, è su un’isola ed è verdina e basta, non mi ha suscitato nessuna emozione, nessun “wow, che storia”, niente. E non lo dico perché lo ritengo la verità assoluta, lo dico perché a me ha fatto quell’effetto.

[questo sarebbe il posto ideale per mettervi una delle foto che scattai là, a Nuova York, peccato che il mio HD abbia deciso in autonomia di non accendersi più]

Perché si deve essere accusati di essere persone orribili solo per il fatto che un determinato luogo non piace? È come puntare il dito contro uno a caso e dire “Sei una brutta persona perché a te le mele non piacciono!”. Dai, non ha senso, tanto più se parliamo di gusti o di sensazioni che provoca una città, perché alla fine di questo si tratta, di emozioni e sensazioni.
Perché mi piace così tanto Londra? Perché se ci penso sto bene, perché so che quando ci vado sento di essere nel posto giusto e ogni strada che prendo mi trasmette qualcosa che, sinceramente, non saprei descrivere.
Perché ho adorato Edimburgo? Perché mentre salivo al centro storico sentii una leggera brezza e un odore che era indescrivibile ma che mi fece sentire bene.
Quindi, perché queste ondate di “shaming” verso noi popolo del “Mah, veramente…. a me non è piaciuta”? Insomma non avete mai letto sui giornali di persone picchiate a sangue o sfigurate perché hanno osato dare la loro opinione sfavorevole riguardo la città di Londra, no? Questo perché io mi ritengo una persona ragionevole e rispettosa delle idee degli altri e se mi dicono che Londra non piace mi metto il cuore in pace. Ok, prima cerco di capire perché non piace e quali posti hanno visitato per provare a consigliare qualche aspetto “diverso” della città, ma quando vedo che non c’è possibilità mi arrendo, non riverso le mie frustrazioni su persone innocenti.


Leave a comment:

Dimmi quello che pensi!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: